Rilievo Laser Scanner del Portale Storico dello Stadio “PICCO” alla Spezia

RILIEVO LASER SCANNER DEL PORTALE STORICO DELLO STADIO “PICCO” ALLA SPEZIA (SP)

LUOGO La Spezia
PAESE Italia
CLIENTE Comune della Spezia
ANNO 2020
DESCRIZIONE Rilievo Laser Scanner

CENNI STORICI

Il portale di ingresso dello stadio “Picco” è l’elemento di maggior pregio dell’impianto sportivo cittadino.

Lo stadio Picco venne nell’anno 1919 e dal dopoguerra ad oggi ospita lo Spezia Calcio. Nei primi anni trenta venne costruito il caratteristico portale in pietra scura che fu successivamente completato con le sculture di due atleti.

Questo ingresso, ormai storico, risulta attualmente situato tra il settore distinti e la curva piscina ed è chiaramente visibile da chi transita in viale Fieschi.

OBIETTIVO

La scansione laser scanner del Portale è finalizzata ad ottenere un rilievo dettagliato e fedele che sarà utilizzato come riferimento per prossimi interventi di restauro.

CAMPAGNA DI RILIEVO

STRUMENTI UTILIZZATI CARATTERISTICHE TECNICHE
Laser Scanner Leica RTC360

Classe Laser 1 (in accordo alla IEC 60825-1:2014), 1550 nm (invisible)
Range fino a 130 m
Risoluzione da 3 mm a 10 m
Accuratezza 1.9 mm a 10 m
Acquisizione fotografie con sistema di 3 fotocamere da 36 MP di 432 MP di dati grezzi per immagine sferica calibrata a 360° x 300°; funzione HDR

La campagna di rilievo ha riguardato il portale dello stadio, l’area adiacente ed il campo sportivo.

Trovandosi lo stadio lungo una delle arterie più trafficate (Via Niccolò Fieschi) è stato molto importante gestire il rilievo al fine di minimizzare il disturbo generato dal passaggio di pedoni e veicoli. In questo caso il laser scanner è stato impostato secondo la funzionalità ‘doppia scansione’, settaggio molto utile in tutte quelle situazioni in cui nell’ambiente da rilevare sono presenti mezzi o persone in movimento. Il settaggio ‘doppia scansione’ identifica, riconosce ed elimina i punti che tra le due scansioni hanno subito uno spostamento.

Il rilievo del portale storico è stato realizzato settando lo strumento secondo la sua massima risoluzione al fine di cogliere ogni elemento di dettaglio del manufatto

GESTIONE ED ELABORAZIONE DEI DATI DI RILIEVO

Al termine del rilievo laser scanner, i dati ottenuti sono gestiti e combinati all’interno del software Cyclone Register 360.

Il pre-allineamento automatico delle scansioni viene perfezionato e verificato, la nuvola di punti viene ‘ripulita’ e ‘decimata’ in funzione degli obiettivi ed il rilievo viene georeferenziato sulla base dei punti GPS acquisiti.

Procediamo con l’esportazione di una nuvola di punti totalmente fedele alla realtà e di fotografie a 360° tramite le quali è possibile navigare all’interno del sito ed effettuare sopralluoghi virtuali.