Autore: Redazione Fabrica

Benvenuti al Parco delle Mura della Spezia, un progetto di riqualificazione urbana che restituisce un pezzo di storia e identità alla città

Il Parco delle Mura della Spezia inaugurato in questi giorni diventa un luogo vivo della città. Il gruppo di lavoro di Fabrica ha collaborato al progetto effettuando il rilievo con laser scanner, la progettazione esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione. A coordinare il progetto, l’architetto Daniela Cappelletti: “Il nostro lavoro ha definito gli elementi necessari al recupero e la valorizzazione in sicurezza delle mura 800esche della…

Daniela Cappelletti: “Abitare alla Spezia” significa dare nuovi significati al vivere, convivere e condividere gli spazi di una città.

“Abitare alla Spezia” significa dare nuovi significati al vivere, convivere e condividere gli spazi di una città. Significa pensare a nuovi servizi per nuovi bisogni, alle infinite applicazioni suggerite dagli obiettivi di sostenibilità ambientale, all’idea di ripensare quello che non può essere abbandonato. Daniela Cappelletti ha raccontato il progetto di rigenerazione urbana che ha vinto il bando “Qualità dell’Abitare”. E lo ha fatto durante RESCUE – Regeneration of disused Industrial…

Raccontiamo “Abitare alla Spezia”, il nostro progetto di riqualificazione per il Comune della Spezia che ha vinto il bando “Qualità dell’Abitare”

Grazie a Legacoop Liguria che ha dedicato un approfondimento redazionale al nostro progetto per il Comune della Spezia che ha vinto il bando “Qualità dell’Abitare” con “Abitare alla Spezia”. “Un successo frutto di un lavoro sviluppato in collaborazione con numerosi uffici del Comune – sottolinea Daniela Cappelletti, architetto, Vice Presidente di Fabrica – Confrontandoci con i Servizi Sociali, l’Urbanistica e i Lavori Pubblici, mettendo al centro luoghi e bisogni dove…

Michele Codeglia: “Abbiamo fatto un vero e proprio viaggio nel tempo”

La Direzione Regionale Musei Liguria ha affidato a FABRICA la creazione del modello digitale della Fortezza di Sarzanello. Michele Codeglia, socio e fondatore di Fabrica ha raccontato questa esperienza a Bim Portale: “Per noi di Fabrica contribuire alla conoscenza e allo studio di una fortezza che da oltre 500 anni domina la valle del Magra che si apre alla Toscana è davvero un punto di arrivo assoluto rispetto a un…

Farshad Mehdizadeh
e lo studio FMZD.
Un Archispritz iraniano

di Emanuele Cappetta Quando ci interfacciamo con un’Architettura nuova, mai vista, la guardiamo sempre con il bagaglio di conoscenze dato dalla nostra cultura e dai nostri studi; la valutiamo secondo la nostra sensibilità, il gusto personale. È un processo inevitabile, ma il rischio è perdersi il punto di vista di chi quella “cosa” l’ha realizzata. Da una semplice foto non si evince il percorso che ha fatto quell’architetto per arrivare…

Un Archispritz in compagnia
dei MAD Architects

di Davide Vitelli Mentre facevo ricerche per scegliere lo studio d’architettura di cui parlare nel secondo appuntamento del nostro #Archispritz, mi sono imbattuto in alcune immagini che ricorrevano nella mia memoria. Ricordo molto bene che, durante un laboratorio di progettazione nel periodo universitario, ero rimasto colpito dalla forma sinuosa di due grattacieli, le Absolute Towers in Canada a Missisauga. Nonostante siano passati alcuni anni, quelle due torri mi sono rimaste…

Ecco lo studio 3XN
e l’Archispritz è servito

di Matteo Barreca Entro in ufficio, mi siedo, mi preparo un caffè, accendo il computer, bevo il caffè. Nell’attesa che il cervello riceva la sua scarica di caffeina, sfoglio per alcuni minuti una rivista di architettura o visito un qualche blog sulla materia. Ogni giorno, attraverso questo processo di ricerca, gli architetti di tutto il mondo sono alla ricerca di quell’idea o quella suggestione che rendano il loro prossimo progetto…

Un Archispritz per capire
il ruolo e il futuro
dell’architettura

Progettare uno spazio significa pensarlo in tutte le sue possibili dimensioni e destinazioni, e partire da quella principale: la qualità della vita di chi in quello spazio vivrà e lavorerà, da solo e con gli altri. Per arrivare a questo risultato il progettista deve compiere una lunga serie di passaggi, culturali e tecnici, etici ed estetici, confrontandosi con la tradizione dei luoghi dove è chiamato a operare e progettare, per traguardare…

CoopHimmelb(l)au a Lione
e una vecchia idea di architettura
ormai dimenticata

di Danilo Sergiampietri Quella di Venezia è la Biennale d’Arte Contemporanea più importante ma non è l’unica, ce ne sono molte altre e tra quelle più significative c’è quella di Lione. Ogni due anni è quindi d’obbligo andare anche a Lione, cosa che dal punto di vista gastronomico non dispiace affatto, visto che la città francese è tra le capitali mondiali dell’alta cucina. Come in molte altre città europee, a…