Ecco lo studio 3XN
e l’Archispritz è servito

di Matteo Barreca Entro in ufficio, mi siedo, mi preparo un caffè, accendo il computer, bevo il caffè. Nell’attesa che il cervello riceva la sua scarica di caffeina, sfoglio per alcuni minuti una rivista di architettura o visito un qualche blog sulla materia. Ogni giorno, attraverso questo processo di ricerca, gli architetti di tutto il mondo sono alla ricerca di quell’idea o quella suggestione che rendano il loro prossimo progetto…

Un Archispritz per capire
il ruolo e il futuro
dell’architettura

Progettare uno spazio significa pensarlo in tutte le sue possibili dimensioni e destinazioni, e partire da quella principale: la qualità della vita di chi in quello spazio vivrà e lavorerà, da solo e con gli altri. Per arrivare a questo risultato il progettista deve compiere una lunga serie di passaggi, culturali e tecnici, etici ed estetici, confrontandosi con la tradizione dei luoghi dove è chiamato a operare e progettare, per traguardare…

CoopHimmelb(l)au a Lione
e una vecchia idea di architettura
ormai dimenticata

di Danilo Sergiampietri Quella di Venezia è la Biennale d’Arte Contemporanea più importante ma non è l’unica, ce ne sono molte altre e tra quelle più significative c’è quella di Lione. Ogni due anni è quindi d’obbligo andare anche a Lione, cosa che dal punto di vista gastronomico non dispiace affatto, visto che la città francese è tra le capitali mondiali dell’alta cucina. Come in molte altre città europee, a…

Tecniche di rilievo del patrimonio architettonico esistente
per una gestione delle informazioni tramite il metodo BIM

di Emanuele Cappetta In generale, quando si pensa al mondo dell’Architettura, dell’Ingegneria e delle costruzioni in genere, ci si riferisce al “nuovo”, ma attualmente, soprattutto in Italia, rapportarsi con l’esistente è la sfida che i professionisti di questo settore devono affrontare. L’Italia, proprio in questo senso, da tempo, sta cercando di favorire un cambiamento attraverso il programma INNOVance, nato nel 2011, che ha l’obiettivo di creare il primo database nazionale…

La forma segue la funzione?

di Danilo Sergiampietri Svizzera, Lago Lemano, o di Ginevra. Tra Vevey e Losanna, passando per i magnifici vigneti del Lavaux, un viaggio di pochi chilometri lungo quasi un secolo di Architettura Moderna. Nei dintorni di Vevey, a Corsaux, Le Corbusier costruisce tra il 1923 ed il 1924 la casa sul lago per i suoi genitori. È uno degli edifici meno conosciuti dell’architetto svizzero, ma rientra anche questo nella lista del…

Sacro Monte di Varallo

di Danilo Sergiampietri Sacro Monte di Varallo, Valsesia, Prealpi piemontesi. Un luogo fuori dal “nostro” tempo, sito Unesco dal 2003, ma poco conosciuto. Ne parla spesso Sgarbi ed è proprio dalla lettura di un suo libro che è scattata l’urgenza di andare a vederlo. Non c’è quasi nessuno. Lungo il percorso delle 44 Cappelle che lo compongono incontriamo più volte una signora molto devota e molto loquace che, sgranando il…

Sostenibilità ed Economia Circolare.
Assemblea nazionale
di Legacoop a Lerici

Possono la sostenibilità e l’economia circolare essere l’occasione per far ripartire tutta la filiera dell’edilizia e della progettazione? Le Cooperative di Progettazione e Ingegneria associate a Legacoop si riuniscono il 5 luglio a Lerici, presso il Centro Ricerche Enea di Santa Teresa, per una giornata di studio e di dibattito. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con Fabrica, società cooperativa di architettura, ingegneria e delle professioni tecniche della Spezia. Se…

La memoria delle città memorabili

di Matteo Barreca “Al di là di sei fiumi e tre catene di montagne sorge Zora, città che chi l’ha vista una volta non può più dimenticare. Ma non perché essa lasci come altre città memorabili un’immagine fuor del comune nei ricordi. Zora ha la proprietà di restare nella memoria punto per punto, nella successione delle vie, e delle case lungo le vie, e delle porte e delle finestre nelle…

Evoluzione e crescita attraverso
un gruppo di lavoro dinamico.
L’esperienza in Fabrica

di Michele Codeglia È stato interessante e faticoso fondere storie così lontane e diverse, che necessariamente ci rendono persone diverse, in molti casi in modo profondo. Un percorso che unisce le persone non nasce necessariamente dalla chiara e limpida condivisione di un obiettivo, ma piuttosto dalla curiosità di un confronto, dalla prevedibile fatica nell’incastrare tutti i tasselli, dalla voglia di apprendere nuovi metodi e anche nuovi atteggiamenti verso le situazioni…

Alla riscoperta del Chianti
con un occhio all’architettura

di Davide Vitelli La mia visita alle Cantine Antinori aveva due obiettivi: vedere e toccare dal vivo l’opera architettonica e contemporaneamente scoprire un settore, come quello vinicolo, a me distante. L’opera, realizzata dallo studio di progettazione “Archea Associati” di Firenze, si trova all’interno del contesto collinare del Chianti. Un luogo che, oltre ad ospitare un’architettura di fama internazionale, è anche il cuore di un sistema di produzione vinicolo tra i…