Scansione Laser della Fortezza di Sarzanello.

Fabrica inizia una nuova straordinaria avventura. L’incontro di un manufatto unico e così antico come la Fortezza di Sarzanello ed il nostro Leica RTC360 ha un sapore davvero unico.

Per noi di Fabrica contribuire alla conoscenza ed allo studio di una fortezza che da oltre 500 anni domina la valle del Magra che si apre alla Toscana è davvero un punto di arrivo assoluto rispetto ad un percorso fatto di tanto studio, ricerca e dedizione nell’ambito della digitalizzazione e del BIM, oggi del HBIM.

Stiamo visitando la Fortezza, scansionando pietra per pietra, centimetro per centimetro ogni volume, ogni spazio interno ed esterno per ricostruirla digitalmente e renderla disponibile, in una nuova veste digitale, allo studio ed alla ricerca, su incarico del Polo Museale della Liguria www.musei.liguria.beniculturali.it

La conoscenza, la consapevolezza e l’accessibilità digitale ad un bene così ben conservato, maestoso ed importante passano oggi da una proposta di tecnologia sul campo, elaborazione e postproduzione dei dati e professionalità al passo con le necessità di crescere costantemente ed innovare, valori in cui Fabrica crede e si ritrova ogni giorno.

Racconteremo attraverso alcune “puntate-blog” il nostro viaggio nella storia e nella tecnologia, incominciando, come per tutte le storie che si rispettano, dai due protagonisti principali: la Fortezza ed il nostro Laser Scanner.

Le prime notizie di un luogo fortificato situato nell’attuale posizione della Fortezza risalgono al 963 d.C. Nei secoli seguenti saranno apportate modifiche e ristrutturazioni al complesso che si completeranno nel 1502, attraversando anni di sconvolgimenti e passaggi di proprietà.

Per informazioni più complete è possibile visitare il sito ufficiale www.fortezzadisarzanello.com

Fabrica utilizza il proprio Laser Scanner Leica RTC360 di cui, per i più curiosi, indichiamo di seguito alcuni dati tecnici di riferimento: Classe Laser  1 (in accordo alla IEC 60825-1:2014), 1550 nm (invisible),
Range Oltre i 130 m, Risoluzione 3 mm a 10 m, Accuratezza 1.9 mm a 10 m, Camera min. 36 MP Sistema di cattura a 3 camere 432 MPx raw data per immagini sferiche 360°x300°.

Iniziamo… abbiamo posizionato lo strumento lungo il percorso più esterno che costeggia il fossato, compiendo un primo giro completo che ci ha permesso di catturare le costruzioni principali: il castello ed il rivellino.

Abbiamo successivamente rilevato tutta l’area esterna superiore dei due elementi centrali in modo da ottenere un primo ingombro complessivo della Fortezza stessa.

Siamo passati a scansionare le parti più misteriose ed intriganti costituite dagli interni ricavati nei volumi principali, in particolare i camminamenti interni al rivellino, la santabarbara ed al castello e gli spazi all’interno dei torrioni.

La parte interna della fortezza è stata completata con la scansione degli ambienti interni ai livelli superiori.

La visione complessiva e tridimensionale del complesso permette di migliorarne la conoscenza e la comprensione e certamente tali possibilità saranno sfruttate al massimo dal Polo Museale della Liguria e da tutti gli appassionati e ricercatori.

Attraverso alcuni articoli che pubblicheremo, cercheremo quindi di documentare le nostre attività.